Primary Level Menu

VOLUNTARY DISCLOSURE: BOOM DI RICHIESTE

Al 30 settembre emersi giá 28 miliardi di euro.

Si é incontrata enorme difficoltá a gestire le numerosissime domande e per questo é stata decisa la proroga al 30 novembre con la possibilitá che venga ulteriormente slittata al 31 dicembre 2015.

Al 30 settembre le domande di adesione erano già 63mila, la metá delle quali provenienti da Lombardia, a seguire il Piemonte con 9mila ed Emilia Romagna con 4.300.

L’85% dei capitali sinora rientrati proviene dalla Svizzera, a seguire Il Lussemburgo con 7,3%, il Liechtenstein con 2,3 ed il Principato di Monaco con 2,1%.

Il 29,8% sono riguardanti Azioni, il 29,7 Fondi armonizzati, il 24,4 Obbligazioni ed il rimanente tra Fondi non armonizzati, Titoli di Stato e altro.