Primary Level Menu

SPLIT PAYMENT

Tags: 

ESTENSIONE SPLIT PAYMENT

A decorrere dall’1.7.2017 lo spilt payment di cui all’art. 17-ter, DPR n. 633/72 è esteso anche alle operazioni effettuate dai lavoratori autonomi (soggetti a ritenuta alla fonte) nei confronti della Pubblica Amministrazione, come definita dall’art. 1, comma 2, Legge n. 196/2009.

I “destinatari” del meccanismo in esame sono quindi ora così individuati:

·    Pubbliche Amministrazioni inserite nel Conto economico consolidato pubblicato dall’ISTAT;

·    Autorità indipendenti;

·    Pubbliche Amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, D.Lgs. n. 165/2001.

Dalla predetta data lo split payment è applicabile anche alle operazioni effettuate nei confronti delle società:

  • controllate direttamente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dai Ministeri;
  • controllate direttamente dalle Regioni, Province, Città metropolitane, Comuni e Unioni di comuni;
  • controllate direttamente o indirettamente dalle predette società;
  • quotate inserite nell’Indice FTSE MIB della Borsa Italiana.