Primary Level Menu

La voluntary bis potrebbe valere 2 miliardi

Sta prendendo sempre più piede la possibilità di una seconda voluntary che secondo le prime stime potrebbe fruttare ancora tra 1 e 2 miliardi. Questo darebbe tempo agli ultimi evasori di regolarizzarsi prima che scatti lo scambio automatico di informazioni fiscali dato che già dal 2018 oltre novanta paesi aderiranno allo standard Ocse. Di certo le sanzioni saranno più dure rispetto alla prima voluntary ma secondo i calcoli consentiranno di portare un nuovo anche se minor tesoretto nelle casse erariali. Una finestra a tempo per coprire solo il 2017 sembra la soluzione più idonea ma non é da escludere nemmeno una misura strutturale.